lunedì 6 febbraio 2017

Card motivazionale #2

Ciao mondo, la sfida dello scorso mese nel blog ASI vi ha spaventato? 
Questo mese non avete scuse perché si parla di Amore. Febbraio è notoriamente il mese di San Valentino e si festeggia questo sentimento in tutte le sue forme.

Il libro scelto questo mese è L'amore ai tempi del colera di Gabriel Garcia Marquez che racconta di un amore atteso, desiderato e mai dimenticato.

Io non mi sono lasciata ispirare del tema, ma di una frase contenuta all'interno.
"Si lasciò portare dalla sua convinzione che gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce ma che la vita li obbliga ancora molte altre volte a partorirsi da loro stessi."
Frase che è protagonista della mia card motivazionale.


Mi piace proprio pensare che ci possano essere nuove nascite nel corso della propria vita. Capita che ci rifugiamo e ci aggrappiamo alla convinzione che tutto debba rimanere uguale. Invece, la vita stessa ci obbliga al cambiamento, anche se non è sempre facile uscire dalla propria confort zone. Il risultato però come dice questa frase è partorire un'altra me. Credo che valga lo sforzo.
Che ne dite?

A presto
Sara

venerdì 3 febbraio 2017

Scrapbooking facile: cornice di ricordi

Ciao, sono Sara.

Vi devo confessare che anni fa non avrei mai creduto di usare così spesso il rosa ed il glitter nei miei lavori scrap, ma nella vita ha imparato a dire mai dire mai...

Così oggi vi faccio vedere una cornice scrappata. Giaceva da tempo immemore in un cassetto e, a dir la verità, avevo anche dimenticato la sua esistenza. 

Di solito per decorare le cornici passo più mani di gesso e poi gelatos, pigmenti o acrilico. Stavolta volevo fare qualcosa di diverso e più rapido. Quindi ho incollato tre strisce di carte pattern dello stesso set dopo aver usato la fustella swing border di Moda Scrap. 
Mi piacciono tanto le cuciture vere, ma non avendo la macchina da cucire questa fustella mi permette di ottenere un effetto simile. Mentre per decorare il bordo, ho usato una striscia di washi a pois.


Come abbellimento ho usato la chipbord rotonda con la scritta ricordi del set Emozioni in bolla. Sono rimasta indecisa fino all'ultima se lasciarla naturale o embossarla a caldo in bianco. Alla fine ho scelto la seconda opzione.

Già da soli i prodotti di Scrapbooking facile decorano molto i progetti. Perciò non ho avuto bisogno di molto altro per abbellire la mia cornice: fustellate con gomma crepa glitterata, un fiocchetto in carta, tondi di carta pattern ed un merletto. In poco tempo e con pochi materiali potete alterare una cornice.


Per oggi è tutto.

A presto
Sara

martedì 31 gennaio 2017

5 modi per usare la carta pattern in un LO

Ciao creative, sono Sara ed oggi vi faccio vedere come può essere usata la carta pattern in un LO.
Ho una vera e propria passione per le carte pattern sia i fogli singoli che i kit. Ogni volta mi ripeto 'non comprare carta pattern, non comprare carta pattern', eppure durante gli acquisti scrapposi almeno qualche foglio finisce sempre nel mio sacchetto, sempre. Dovrei usare prima i milioni di fogli che ho, però ogni volta mi lascio conquistare da una nuova fantasia che non posso proprio lasciare lì...
Il mio motto è 'le cose sono fatte per essere usate e non per lasciarle lì' quindi uso tantissimo le carte pattern per i miei LO. In questo modo sono giustificata, almeno agli occhi di mio marito, a comprare nuove carte.
Quindi ho preparato questo post per farvi vedere 5 modi diversi n cui può essere usata
1. Come sfondo
In questo caso la carta pattern si confonde con le foto e gli abbellimenti







2. Per timbrare
In questo caso la carta pattern è lo sfondo per la spirale ed il sentiment

3. Per fustellare
In questo caso ho fustellato un merletto dalla carta pattern

4. Mattare le foto


5. Ritagliando le fantasie
Per il post di oggi ho tagliato dalla carta i rettangoli colorati con i teschi realizzando un banner. Ho usato gli stessi sotto la foto e usati come abbellimenti.


E voi, usate la carta pattern in questi 5 modi? O ne avete altri? Fatemi sapere!
Sara

lunedì 23 gennaio 2017

Scrapbookig facile: effetto ruggine.

Ciao sono Sara ed oggi vi faccio vedere un album vintage che ho realizzato usando un solo foglio di carta pattern.

Vi capita mai di avere un foglio tra le mani ed essere indecise se usare il fronte o il retro perché entrambi sono bellissimi? A me succede spesso e alla fine quel foglio non lo uso perché sarebbe proprio un peccato usare solo un lato.

Invece questa volta cercavo proprio una carta pattern di questo tipo e mi è capitata tra le mani una della collezione Olde Curiosity Shoppe Collection di Graphic45 dallo stile un po' retrò, comprata chissà dove e chissà quando.
Per creare l'album ho piegato a metà il foglio e successivamente in tre. Credo che sia più semplice vedere le foto che spiegare a parole.




Il passo successivo è stato cercare foto tra i miei viaggi che si adattassero allo scopo. Ho guardato centinaia di foto, ma niente. Alla fine mi sono resa conto che nel mio pc non c'erano le foto di New Orleans. Quindi dopo averle recuperate dal computer del marito e visionate, ho trovato quello che cercavo. 
Le foto scattate all'interno del museo della farmacia con vecchie bottiglie di medicinali, pozioni impolverate, bamboline vodoo, vecchi strumenti era proprio quello che mi serviva.
Per abbellire l'album mi sono bastati alcuni prodotti di Scrapbooking Facile e poco più.



Ho trattato le Cornici piccole, gli Ingranaggi ed il sentiment Goditi i semplici piaceri della vita in modo tale da simulare l'effetto ruggine.



Come fare l'effetto ruggine. 
Stendere due o tre mani di Texture Paste Crackle color rame metallizzato . Una volta asciutto distressare con Distress Ink vintage photo e successivamente con il colore Black soot. Come tocco finale ho timbrato con un timbro pattern del kit Bitty Grunge di Tim Holtz.
I materiali usati li potete vedere nella foto.



Ciò che apprezzo maggiormente degli Ingranaggi è la loro leggerezza. Al contrario di quelli in metallo che sono molto più pesanti, in questo album ho potuto usarne tanti senza appesantire la mia creazione.


A presto
Sara

lunedì 16 gennaio 2017

Card motivazionale #1

Oggi sono qui per farvi vedere ciò che ho realizzato per la sfida mensile dell'ASI.
Quest'anno il filo conduttore saranno i libri. Dovrete ispirarvi al titolo o alla trama se avete letto il libro.

Per il mese di gennaio Marina ha scelto La fine è il mio inizio di Tiziano Terzani che ha letto e lo consiglia vivamente. Io non ho mai letto nulla finora di questo autore e potrei iniziare proprio con questo libro. 

Mi sono lasciata ispirare dal titolo che mi sembra un bellissimo concetto. Ogni fine segna un inizio e mi è venuto in mente il cerchio come figura geometrica a rappresentare questo concetto.

Ho preso Distress Ink  - Peeled Paint -, pigmenti in polvere, stencil, modeling past e mi sono messa a pasticciare.
Così è nata questa cartolina.




Il mio personale filo conduttore di questo 2017 per le sfide sarà creare una card motivazionale. Un modo diverso di conservare citazioni o belle frasi, che un tempo trascrivevo sulle agente.

Chissà quale sarà la prossima frase ...
Sara