lunedì 12 settembre 2016

Scrapbooking: i primi passi

Ciao mondo creativo,
oggi vi faccio vedere cosa ho pubblicato qualche giorno fa nel blog ASI pensando a chi non conosce ancora bene questo mondo e non ha attrezzatura particolare coma la sizzix. Infatti all'inizio non si molto materiale a disposizione, però si può comunque creare qualche lavoro creativo. Da usare 'ciò che si ha casa' ad acquistare come se non ci fosse un domani il passo è breve (le altre scrapper stanno annuendo con la testa a questa mia affermazione). 


Questa è la tela che creato partendo dalla foto di me vestita e truccata come una Geisha. La foto è stata scattata in studio durante il servizio fotografico a Kyoto. La preparazione è durata quasi due ore ( se volete qui trovate i particolari) ed il risultato è stato incredibile: neppure mia mamma mi ha riconosciuta quando le ho inviato una foto. Conservo un bellissimo ricordo di quel momento, camminare lungo le strade del quartiere di Gion su altissimi, almeno per me, geta mentre i turisti mi scattavano fotografie. Un’esperienza indimenticabile merita un progetto scrap!


I materiali che vi servono per la tela sono facilmente reperibili: carta patternpailetteswashi tapefiori delle bomboniere (non si butta via niente), punzonidymobottoni, filocharm, fermacampioni. Niente Big Shot e niente timbri!


Ho tagliato un rettangolo di carta pattern un po’ più grande della foto, ho strappato sia la carta pattern che i washi e li ho posizionati a strati raggruppandoli in basso a dx ed in alto a sx. Agli angoli ho inserito gli abbellimenti: si parte sempre da quello più grande e poi man mano quelli più piccoli vicino. Ho fatto la stessa cosa anche nella parte sx della mia tela per equilibrare la composizione.


Per il titolo ho usato proprio la parola Geisha: una chipbord in cartone vegetale in pasta di legno realizzata appositamente per me da Scrapbooking facile, semplicemente ricoperta di glitter.
Che ne dite? Vi ho fatto venir voglia di creare senza tirar fuori tutta l’attrezzatura?
Sara

giovedì 8 settembre 2016

Una cornice color corallo

Ciao mondo creativo,

per il blog ASI dovevo creare qualcosa color corallo. Dopo aver cercato su Pinterest (santo Pinterest) idee e capito esattamente quale colore fosse, ho rovistato tra le mie carte pattern se avessi qualcosa di questo colore. 

Nonostante la montagna di carta pattern acquistata in questi anni non avevo nulla che si avvicinasse al color corallo, quindi ho dovuto ingegnarmi.


Nella scatola dove raccolgo tutti i colori ho trovato un gelatos proprio color corallo, così ho dipinto la cornice ed una carta aquerellabile da cui ho fustellato gli abbellimenti.


Ho abbinato questo colore con il craft: questa combo mi piace molto.


L'immagine inserita è una cartolina che illustra la mia città nell'Ottocento. A parte il vestiario ed i cavalli, lo scenario è rimasto invariato. Questo palazzo che si chiama Palazzo del Governo continua ad affacciarsi con la sua maestosità su Piazza Unità d'Italia.

Vi piace il risultato?

A presto
Sara

lunedì 5 settembre 2016

Quali sono le vostre 'impressioni di settembre'?

Vi avevamo promesso un sacco di novità a settembre e ci sono, solo che non possiamo ancora parlarne. Dovete avere ancora un po' di pazienza ...

Io ricomincio con la solita bellissima routine della sfida mensile del blog ASI. Oramai lo avete capito che il filo conduttore di quest'anno sono le canzoni italiani e per il mese di settembre non poteva che essere impressioni di settembre

Che cosa vi fa venire in mente settembre? L'inizio della scuola? La fine dell'estate? Vestiti più pesanti? Giornate più corte? Provate a concretizzare la vostra idea in un progetto scrap e partecipate alla sfida. Qui trovate anche le altre interpretazioni del DT.

Ormai gli anni della scuola sono terminati da un pezzo, perciò per me settembre significa che le giornate calde e soleggiate lasceranno presto il posto a temperature più fresche e temporali più frequenti.

Tra le fotografie stampate ne cercavo una che rappresentasse questo cambiamento climatico. Ed ho scovato questa scattata a Big Island (Hawaii) nel 2014. In questo scatto il cielo sembra proprio minaccioso, perfetta per rappresentare le mie impressioni di settembre.






Il mio processo creativo di solito segue sempre questo iter.

Una volta trovata la foto ho scelgo la carta pattern ed il colori del mio LO. In questo caso senape, craft, marrone, bordeaux, con un tocco di oro per illuminare la composizione.


Prese queste decisioni comincio a pensare agli abbellimenti e cerco tra il mio materiale tutto ciò che potrebbe abbinarsi. In base allo stile del lavoro tiro fuori dai cassetti le fustelle ed i timbri adatti e li metto sul tavolo così li ho sotto gli occhi.

E così comincio ad abbinare





Se mi manca qualcosa allora apro la mia scatola di latta piena di bottoni, so che non rimango mai delusa da quello che ci trovo dentro.
Stavolta in più ho aggiunto delle strisce di cartone ondulato tagliato direttamente da un cartone per imballare.

Cosa ne pensate?
Quale è il vostro processo creativo? Cominciate dalla foto come me?

A presto
Sara

venerdì 2 settembre 2016

Florilèges Design: "Segnalibri Lovely Day"

Carissime blogger,

siete rientrate dalle ferie?

Noi sì, prontissime e gasatissime verso un anno pieno di novità ed ovviamente di tanto scrap!!!

Per Florilèges Design questo mese ho realizzato dei romantici segnalibri che mi accompagneranno nelle mie prossime letture.


Sono stata ispirata dai meravigliosi timbri  Lovely day e Rose blanche. La scelta di uno stile un po' provenzale mi suggeriva il colore verde acqua;  ho usato, invece, il tampone verde Melèze, decisamente più vivo, per far risaltare le timbrate.

Ecco i particolari del mio lavoro:




Spero vi siano piaciuti,
un abbraccio,


Alice

mercoledì 3 agosto 2016

Ci rivediamo a settembre

Ciao a tutti, ci prendiamo una pausa

In questo mese realizzeremo molti progetti che da tempo avevamo nel cassetto e torneremo a settembre con molte novità.

Alice & Sara